mercoledì 25 dicembre 2013

Auguri di Buon Natale!!!!


venerdì 13 dicembre 2013

13 Dicembre

Che silenzio,che pace! Ho sempre evitato questo posto:ed invece mi rendo conto che si tratta di un luogo sacro. Qui le anime si incontrano,si scambiano sorrisi,si sussurrano messaggi da inviare a chi non crede nell'esistenza di una realtà migliore,della vita oltre la morte.Il dolore è lancinante,ma poi mi giro, e guardo una madre che piange il Proprio figlio.Cosa posso fare per lei,mi chiedo..Io sono fortunata. Mio padre l'ho avuto fino ad ora.Perdere un figlio è contro natura...le dò
una pacca sulla spalla,non ci conosciamo...lei si gira,ci guardiamo negli occhi pieni di lacrime,le parole non servono... una preghiera potrà dare sollievo a quel cuore di madre...

giovedì 12 dicembre 2013

Hera

Santa Lucia disse:"Il corpo si contamina solo se l'anima acconsente". Sin dai tempi antichi, nella sola cittadina di Crotone, vi è una particolare tradizione: costruire in ogni quartiere principale della città delle "piramidi" di legno alte anche 15-20 metri alla cui erezione partecipano tutti - bambini e adulti. Tradizione vuole che al vertice di tali torri si collochi una bambola o una croce. Subito dopo il tramonto, intorno le ore 19.00 si assiste alla "vrusciatura" (accensione) di tali torri con grande spettacolo e meraviglia di piccoli e grandi. Una commissione è generalmente presente per premiare la torre più alta e ben fatta. Nel 2002 si è raggiunto un record: 21 torri accese contemporaneamente. Questo antico rito festeggia l’evocazione della luce e sarebbe una reminiscenza dei culti dedicati alla dea romana Lucina e quindi originariamente ad Hera.

E' Una notte davvero speciale!!!

È una notte davvero speciale quella che si apprestano a vivere tantissime famiglie. Mancano poche ore, infatti, ad uno degli appuntamenti più magici e attesi da grandi e piccini. È la notte di Santa Lucia: notte di campanelle che tintinnano nel buio, notte di latte, biscotti e fieno. Sono le ore dell’attesa ansiosa, con gli occhi spalancati, dentro al letto. Santa Lucia è una figura che esercita grande fascino. Non tanto per la storia del suo martirio, nel III secolo a Siracusa. Quanto per la tradizione che la vuole «vice» di Babbo Natale, qui nel Bresciano. È lei che si occupa di premiare i bambini buoni, la mattina del 13 dicembre, con i regali tanto desiderati. E, al contrario, di portare carbone a chi durante l’anno si è comportato da monello. Con il suo carretto colmo di giocattoli, trainato dal simpatico asinello, passa di casa in casa facendo risuonare un campanello d’argento. È il suo avvertimenti ai bambini: guai, infatti, a chi cerca di scorgere la sua figura velata. I piccoli devono restarsene al calduccio nel letto e aspettare il suo passaggio. Lei arriva in punta di piedi, sorseggia un poco di latte e mangia qualche biscotto. Poi rifocilla il suo asinello con un poco di fieno, prima di lasciarsi alle spalle una stradina di caramelle che conduce ai regali. Quelli che i bimbi scopriranno la mattina successiva insieme ai genitori. Un momento da trascorrere insieme. Una delle tradizioni più amate.

venerdì 18 ottobre 2013

Activation of the Medicine Wheel(Attivazione della Ruota della Medicina)

Seminario: Attivazione della ruota della Medicina. Per i Nativi Americani “Ruota” rappresenta l’universo e tutto ciò in esso contenuto e la parola “Medicina” rappresenta tutto quello che c’è di buono in ogni cosa perché ogni essere e ogni cosa dell’Universo sono WAKAN cioè lo Spirito. Un viaggio all'interno di noi stessi...per trovare le risposte ai nostri dubbi,ai tanti perchè.. CONTRIBUTO 15-20 euro. Data da definire nel mese di febbraio 2014 ad Amendolara(CS). Per prenotarsi scrivere a eliana-sole@hotmail.it,oppure tel.0981-500279